89 libri che vorrei leggere almeno una volta nella vita

Ecco una lista personalizzata a mio gusto degli
89 libri che vorrei leggere almeno una volta nella vita
(e sarebbero più di 100 se contassi trilogie e saghe).

89 libri che vorrei leggere almeno una volta nella vita

Diverse liste di titoli da leggere almeno una volta nella vita sono state stilate negli ultimi venti anni: da quella del ’99 del quotidiano francese Le Monde, a quella della BBC e alle nostrane del Libraio o Mondadori, fino a una carrellata di liste uscite da blog di lettura e di scrittura.

Classici intramontabili, titoli di genere, lista da 100, 50, 10, 5 libri, i migliori dell’anno, i migliori del mese…libri e libri.

Io le ho letto tutte e mi piace farlo non solo per mettere a confronto quello che ho già letto con quello che invece mi manca da leggere, ma anche per capire i perché delle mie scelte verso un titolo rispetto ad un altro. Fino a ora sono arrivato alla conclusione, statistica, che scelgo alcuni libri perché mi capitano tra le mani o perché, d’istinto, li compro.

 

Una bella lista di romanzi sudamericani da leggere almeno una volta nella vita l’ho trovata qui, redatta da Dario De Marco

 

Dunque mi voglio cimentare anch’io nel redigere una lista di libri ma non di quelli che si dovrebbero leggere almeno una volta nella vita, ma di libri che io vorrei leggere almeno una volta nella vita.

Non sarà questo un elenco totale e definitivo: mi piaceva l’idea di stilare una lista di titoli del passato fino ad arrivare ad una certa linea temporale (1980 circa), tralasciando, per questo post, i libri più recenti, saggi e poesie, strizzando l’occhio a raccolte di racconti, gialli, fantasy e fantascienza.

Non troverete molti dei libri che sono definiti classici o indispensabili da leggere almeno una volta nella vita da molte dalle riviste o da autori e critici: in alcuni casi li ho già letti e in altri invece non mi interessa, almeno per il momento, andare a recuperarli.

Perché perdere tempo nell’imbattermi in testi che non mi attraggono dato che ho solo un numero limitato di libri da leggere in questa vita?

Molti titoli li conoscete già mentre altri sono il frutto di ricerche e di altre letture. Mi auguro possiate trovare nuovi libri da aggiungere alle vostre liste, appunti, fogli sparsi, taccuini, note sul telefono, app per catalogare libri letti o semplici fogli di excel creati "a mano" e, soprattutto, il vostro prossimo romanzo da leggere!

Perché 89 libri che vorrei leggere almeno una volta nella vita, perché questo numero?

Perché quando ho finito di scrivere la lista è uscito 89, tutto qui. 

Tra le saghe di Asimov, di Tolkien, la trilogia di Calvino e quella di Le Guin supero abbondantemente quota 100 perciò posso ritenermi soddisfatto.

P.S. Non sapevo come organizzare i miei 89 libri che vorrei leggere almeno una volta nella vita e allora li ho catalogati per anno, partendo dal più antico.

89 libri che vorrei leggere almeno una volta nella vita

1La divina commediaDante1304/1307
2Il principeNiccolò Machiavelli1532
3El Ingenioso Hidalgo Don Quijote de la Mancha Miguel de Cervantes Saavedra1605
4La vita e le opinioni di Tristam Shandy gentiluomo Laurence Sterne1759
5Ragione e sentimentoJane Austen1811
6EmmaJane Austen1815
7Cronache italiane *Stendhal1817
8FaustJohann Wolfgang von Goethe.1831
9Il conte di MontecristoAlexander Dumas1844
10Cime tempestose  Emily Brontë1845
11Jayne Eyre Charlotte Brontë 1847
12David Copperfield Charles Dickens1849
13Moby DickHerman Melville1851
14Gerusalemme LiberataTorquato Tasso1851
15Casa desolataCharles Dickens1852
16Grandi speranze Charles Dickens1860
17I miserabiliVictor Hugo1862
18Alice nel paese delle meraviglieLewis Carroll1865
19Guerra e pace Lev Tolstoj1865
20Delitto e castigo  Fëdor Dostoevskij1866
Ancora classici. Tre di Dickens di cui ho letto fino ad ora solo racconti, il poema eroico del Tasso, e altri libroni importanti con tante, tante pagine.
21Il giro del mondo in 80 giorniJules Verne1872
22Anna KareninaLev Tolsoj1877
23La macchina del tempoH.G. Wells1895
24Piccolo mondo anticoAntonio Fugazzaro1895
25La guerra dei mondi H.G. Wells1897
26Lord JimJoseph Conrad1899
27Tutti i racconti e romanziH.P. Lovecraft1900*
28Racconti Anton Cechov1900*
29RaccontiGuy de Maupassant1900*
30Tutti i raccontiEdgar Allan Poe1900*
*date non corrette
Di Lovecraft e Poe ho già letto molti racconti e antologie e vorrei andare a recuperare tutte le loro opere, per questo non ho messo un titolo specifico e una data altrettanto precisa; stessa cosa vale per Cechov e Guy de Maupassant che hanno scritto tantissimi racconti e le loro antologie sono diverse, uscite postume e divise in volumi. Mi accontento del primo volume (su otto) dei racconti di Cechov e l'antologia di De Agostini, uscita in due volumi nel '84, per de Maupassant.
31Cuore di tenebraJospeh Conrad1900
32Buddenbrooks   Thomas Mann 1901
33Il fu Mattia PascalLuigi Pirandello1904
34Morte a VeneziaThomas Mann1912
35Canne al ventoGrazia Deledda1913
36Ulisse  James Joyce1918
37Racconti dell’età del jazz Francis Scott Fitzgerald1922
38Alla ricerca del tempo perdutoMarcel Proust1927
39Addio alle armiErnest Hemingway1929
40Gli indifferentiAlberto Moravia1929
L'infinito libro di Proust è una sfida immensa così come l'Ulisse; di Deledda, che ha una lunga produzione, ho scelto Canne al vento per iniziare; Addio alle armi è quello che mi manca e i Racconti dell'età del jazz mi ha sempre intrigato.
41 Il paese del carnevale Jorge Amado1931
42La peste scarlattaJack London1931
43Luce d’agostoWilliam Faulkner 1932
44Autobiografia di Alice ToklasGertrude Stein1933
45Tropico del cancro Henry Miller1934
46Morte a creditoLouis Ferdinand Celine1936
47Uomini e topiJohn Steinbeck1937
48La nauseaJean-Paul Sartre1938
49Il grande sonnoRaymond Chandler1939
50Finnegans Wake James Joyce1939
Con Amado voglio iniziare dal suo primo libro; di London sono curioso di leggere questo suo romanzo post-apocalittico; di Steinbeck, Faulkner e Chandler mi mancano questi romanzi famosi; nella casa Stein/Toklas tra 1907 e il 1933 sono entrati artisti come Picasso, Hemingway e Fitzgerald, giusto per citarne alcuni: non dico altro.
51Il deserto dei tartariDino Buzzati1940
52Lo straniero Albert Camus1942
53Finzioni Jorge Luis Borges1944
54Cristo si è fermato ad EboliCarlo Levi1945
55La luna e i falòCesare Pavese1949
56Ciclo Dei Robot, dell’impero,  della fondazione *Isac Asimovdal 1950
57Memorie di AdrianoMarguerite Yourcenar1951
58I nostri antenati
(Il visconte dimezzato/
Il barone rampante/
Il cavaliere inesistente) *
Italo Calvinodal 1951
59Il signore delle mosche  William Golding.1952
60La saggezza del sangueFlannery O’Connor1952
*più di un libro
Finzioni di Borges è fondamentale; i primi due libri del ciclo Fondazione li ho già letti e vorrei completare tutto la saga; Il signore delle mosche è troppo citato da King per non essere letto; di Flannery O'Connor parto con il primo romanzo, anche se i racconti...
61Le auree mele del sole Ray Bradbury1953
62Io sono leggendaRichard Matheson1954
63Il signore degli anelli * J.R.R. Tolkiendal 1955
64Ragazzi di vita Pier Paolo Pasolini1955
65Il gattopardoGiuseppe Tomasi da Lampedusa1958
66Colazione da TiffanyTruman Capote1958
67Il pasto nudo William S. Burroughs1959
68Il buio oltre la siepeHarper Lee1960
69La resa dei conti Saul Bellow1960
70Comma 22 Joseph Heller1961
*più di un libro
Di Bradbury ho scelto una raccolta di racconti perché i romanzi più importanti e Cronache marziane li ho già letti; A sangue freddo è bellissimo e non voglio saltare il suo esordio. Pasolini non può non esserci in una lista del genere.
71Solaris  Stanisław Lem1961
72Il giorno della civetta Leonardo Sciascia1961
73La svastica del sole  Philiph K. Dick1962
74La città e i cani Mario Vargas Llosa1963
75V.Thomas Pynchon1963
76La passione secondo G. H.Clarice Lispector1964
77Ciclo Dune *Frank Herbertdal 1965
78Il ciclo di Terramare *Ursula K. Le Guindal 1965
79Il guardiano del fruttetoCormac McCarthy1965
80Mattatoio n. 5Kurt Vonnegut1969
*più di un libro
Di Clarice Lispector mi manca il suo lavoro più famoso; di Sciascia leggerei l'Affaire Moro ma parto da un suo classico romanzo; l'affascinante letteratura sudamericana che racconta un duro mondo nascosto dovrebbe essere ben rappresentata da Llosa e Allende; parto dall'esordio di McCarthy prima di passare ai suoi lavori più famosi; V. mi ha incuriosito. Anche la fantascienza ha i suoi classici!
81Crash James Graham Ballard1973
82Roma senza papa  Guido Morselli1974
83Dissipatio Guido Morselli1977
84Un oscuro scrutatore  Philiph K. Dick1977
85ShiningStephen King1977
86La storia infinitaMichael Ende1979
87Il nome della rosa  Umberto Eco1980
88Principianti Raymond Carver1981
89La casa degli spiritiIsabelle Allende1982
Morselli deve stare in pianta stabile nella mia biblioteca; La svastica del sole e Un oscuro scrutatore mi mancano; mea culpa, non ho ancora letto Shining! Principianti è la versione non toccata da Gordon Lish di Di cosa parliamo quando parliamo d'amore e sono molto curioso. Se il film La storia infinita mi ha fatto volare non riesco ad immaginarmi cosa potrà essere il libro! Il nome delle rosa è solo il primo dei vari romanzi di Eco che vorrei leggere.
Quali di questi libri avete letto?
In che base scegliete i romanzi che volete leggere?
E la tua lista qual è?
Condividi l'articolo se ti è piaciuto!
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x