Scrittura

Scrittura

  • Scrittura? Che razza di categoria è? Ma non ti vergogni? Fai una ricerca del genere sul web e trovi migliaia di articoli, pagine, commenti su questo argomento. Che vorresti dire di nuovo e interessante? Stai calmo per piacere! Parliamo con tranquillità, ragioniamo. Hai ragione punto. Però come posso non parlare di scrittura? Come posso evitare di inserirmi in argomenti triti e ritriti io che vorrei vivere di scrittura?
  • Potevi inventarti qualcosa di diverso no? Potresti scrivere di qualsiasi altra cosa. Ne hai di interessi, tu. Vuoi proprio scrivere su come si scrive? E chi saresti per elevarti ad insegnante di scrittura? Di solito, poi, gli insegnanti di qualcosa, sono quelli che non ce l’hanno fatta e si sono messi a fare i professori….
  • Credo che tu non abbia capito, te lo dico con franchezza. Lascia perdere per un attimo questi stereotipi. Inoltre, se proprio lo volevi fare bene, avresti dovuto aggiungere anche i blogger dentro questa grossa balla di fieno. Non è così. Insegnare è un dono e non tutti possono farlo, bene. Mi mandi sempre fuori tema accidenti a te! Io vorrei parlare della scrittura andando a scovare i problemi tecnici, le criticità etiche e morali, i forti momenti di depressione, che ogni persona che si metta a scrivere prova e trova. E mi piacerebbe farlo raccontandoli a volte in forma di racconto, a volte scherzando, e sempre con sincerità, rischiando di andare incontro ad ire funeste e odio meccanico. Sarà sempre la stessa minestra ma, fidati, non sarà sempre con gli stessi ingredienti. E poi questa è solo una sezione perdio! Un po’ di indulgenza, almeno all’inizio, non chiedo tanto!
  • Un broccolo con tanto di bernoccolo! Non andrai da nessuna parte e lo sai. Niente aiuto da parte mia, sia ben chiaro. Passa alla prossima sezione, cammina… che se ne facciamo notte.

Come essere costanti senza formule magiche

Per capire come essere costanti rubo quei concetti di produttività e di implementazione degli affari del mondo del capitalismo. Ma sia chiaro! Io li sfrutto, li tengo per un po’ a farmi compagnia e poi li getto nell’indifferenziata. Qualcosa rimane comunque, purtroppo, ma i vantaggi personali e spirituali accumulati diventano così evidenti che può valere …

Come essere costanti senza formule magiche Leggi altro »

Perché scrivo?

Per togliermi dal corpo cellule morte, non era ovvio? Perché scrivo dunque? (ripetizione frase solo per te, amico o nemico SEO) Scrivere i motivi per cui si scrive è di solito un esercizio che viene dato duranti corsi di scrittura creativa. Non ho mai partecipato a questi corsi, per ora. Quando avevo soldi non avevo …

Perché scrivo? Leggi altro »